Magic

 

 

Magic

Il progetto del tavolino-libreria Magic, disegnato da Paolo Benevelli per
Capo d’Opera, gioca sull’annullamento della struttura che, scomparendo
tra libri e riviste, come per magia, fa apparire il piano in un equilibrio
sospeso.
La sottilissima e resistente struttura, in acciaio tagliato al laser, viene
ridotta al minimo grazie a una concezione di economia costruttiva e allo
studio di un particolare incastro che diventa invisibile.
La versione con il piano in legno, spessa solo qualche millimetro, è stata
possibile attraverso una nuova combinazione realizzata con il metallo.
Il tutto è ridotto quasi al nulla: l’importanza non sta nell’oggetto ma nella
funzione del piano che emerge e nel contenimento dei libri.

 

Produced by Capo d’Opera, 2018
Photo Paolo Benevelli Design (01-02)
Photo Capo d’Opera (03-04)